Il softwashing (in italiano “lavaggio morbido”) è una tipologia di pulizia per le superfici esterne di abitazioni ed edifici per rimuovere e detergere dalla crescita organica. La pulizia facciate avviene soprattutto per ragioni prettamente estetiche e per salvaguardare la superficie stessa. Viene definito lavaggio morbido perché viene utilizzata la bassa pressione invece di quella alta. Al fine di preservare l’integrità del materiale senza deteriorarlo.

Ogni singola superficie è trattata in maniera diversa a seconda della crescita biologica e del materiale di cui è composta. Per la pulizia facciate si usa una soluzione detergente. Questa soluzione viene spruzzata o sfregata attraverso un spazzola a setole morbide. Successivamente viene lasciata agire e infine risciacquata con acqua pulita.

Quali sono i vantaggi?

Innanzitutto bisogna precisare che la pulizia facciate è necessaria per combattere dalla radice la contaminazione di diversi organismi biologici. Tra questi ricordiamo funghi, muffe, licheni, muschi, alghe rosse e verdi. Spesso questi organismi si riproducono in determinate condizioni di umidità laddove il clima risulti essere mite

Col softwashing e con la pulizia facciate può essere tratta qualunque superficie esterna. Muri di mattoni, muri intonacati, pavimentazioni in blocchi, pavimentazioni in legno, tetti, recinzioni, lastre di pietra naturali, opere in cemento, in asfalto e in pietra.

Attraverso questo metodo c’è un risparmio evidente di acqua. Infatti per la pulizia facciate saranno necessari pochi litri di acqua da diluire con i specifici detergenti.

I risultati del softwashing durano decisamente più a lungo poiché la contaminazione è rimossa dalla radice. Inoltre è la migliore soluzione qualità/prezzo, infatti per questo tipo di pulizia facciate non occorrerà una cifra ingente da investire.

Il trattamento delle superfici avviene in maniera specifica e permette una riduzione importante della probabilità di eventuali danni. Tra l’altro l’operazione di pulizia facciate avviene in modalità silenziosa.

Conclusioni

Questa metodologia di lavoro è sicuramente la migliore per quanto riguarda la pulizia facciate. Soprattutto per la questione qualità/prezzo. Il softwashing è in grado di garantire la massima resa su ogni tipologia di superficie. E’ capace di eliminare ogni contaminazione di organismi preservando l’integrità del materiale su cui si opera.

 

it Italiano
X